Scheda

Nell’Inverno 1914 – 1915, oltre al completamento dei battaglioni permanenti, comprese le compagnie di Milizia Mobile, si provvide alla costituzione dei battaglioni di Milizia Territoriale (identificati con il nome di valli alpine); furono assegnati ai Reggimenti i plotoni mitragliatrici e durante la guerra si costituirono pure reparti lanciabombe e battaglioni sciatori. I Reggimenti furono impiegati in Gruppi Alpini, dotati di artiglieria da montagna e compagnie di servizi vari; i Gruppi Alpini a loro volta, vennero inquadrati in Raggruppamenti Alpini.
Il massimo numero di Raggruppamenti Alpini fu di 9, i Gruppi Alpini 29.
Il “quadro di battaglia” dei reparti alpini durante la Prima Guerra Mondiale fu il seguente:
1° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Ceva – Pieve di Teco – Mondovì
battaglioni di Milizia Mobile: Monte Mercantour – Monte Saccarello – Monte Clapier
battaglioni di Milizia Territoriale: Val Tanaro – Val Arroscia – Val Ellero
2° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Borgo San Dalmazzo – Dronero – Saluzzo
battaglioni di Milizia Mobile: Monte Argentera – Monviso – Monte Bicocca
battaglioni di Milizia Territoriale: Val Stura – Val Maira – Val Varaita – Cuneo
3° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Pinerolo – Fenestrelle Exille – Susa
battaglioni di Milizia Mobile: M. Granero – M. Albergian – M. Assietta – Moncenisio
battaglioni di Milizia Territoriale: Val Pellice – Val Chisone – Val Dora – Val Cenischia
battaglione sciatori: Courmajer
4° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Ivrea – Aosta – Intra
battaglioni di Milizia Mobile: M. Levanna – Cervino – M. Rosa
battaglioni di Milizia Territoriale: Val d’Orco – Val Baltea – Val Toce – Pallanza
5° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Morbegno – Tirano – Edolo – Vestone
battaglioni di Milizia Mobile: M. Spluga – Stelvio – M. Adamello – M. Suello
battaglioni di Milizia Territoriale: Val Intelvi – Valtellina – Val Camonica – Val Chiese – M. Tonale
battaglioni sciatori: M. Mandrone – M. Ortler – M. Cavento
6° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Verona – Vicenza – Bassano
battaglioni di Milizia Mobile: M. Baldo – Berico – Sette Comuni
battaglioni di Milizia Territoriale: Val d’Adige – Val Leogra – Val Brenta – Monte Pasubio –
7° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Feltre – Pieve di Cadore – Belluno
battaglioni di Milizia Mobile: M. Pavione – M. Antelao – M. Pelmo
battaglioni di Milizia Territoriale: Val Cismon – Val Piave – Val Cordevole
battaglioni sciatori: M. Marmolada
8° Reggimento Alpini
battaglioni permanenti: Tolmezzo – Gemona – Cividale
battaglioni di Milizia Mobile: M. Arvenis – M. Canin – M. Matajur
battaglioni di Milizia Territoriale: Val Tagliamento – Val Fella – Val Natisone
battaglioni sciatori: Monte Nero
Paolo Antolini

Leggi tutto

Eventi

Vedi anche

Persone

242 biografie:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z 0-9 TUTTI
Multimedia
Monte Canino. File audio tratto da www.firstworldwar.com
Monte Canino, canto degli alpini, 1915 circa. File audio tratto da www.firstworldwar.com
open popup
Alpini nella Grande Guerra

Documentario sugli Alpini italiani trasmesso dalla France Television all'nterno della serie "APOCALYPSE La 1ère Guerre Mondiale : Episode 5"

Documenti
Bibliografia
Alpini
Istituto di divulgazione storica (a cura di)
1954 Roma